La Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

La Psicoterapia Cognitivo Comportamentale


Dr.ssa Monica Buti

Curriculum Vitae

Email:
studio@monicabutipsicologa.it
info@monicabutipsicologa.it

Cell:
+39 339 104 3714

Cosa è la TCC


La Psicoterapia cognitivo-comportamentale è una Psicoterapia sviluppata negli anni '60 da A. Ellis ed A.T. Beck finalizzata a modificare i pensieri distorti, le emozioni disfunzionali ed i comportamenti disadattivi della persona, producendo la riduzione e l'eliminazione del sintomo e apportando miglioramenti duraturi nel tempo.

In aggiunta ai riferimenti classici del comportamentismo, la TCC si basa sul modello cognitivo, che ipotizza che le emozioni ed i comportamenti delle persone vengano influenzati dalla loro percezione degli eventi: non è la situazione in sé a determinare direttamente ciò che le persone provano, ma è piuttosto il modo in cui gli individui interpretano certe esperienze. All'origine dei disturbi vi è, dunque, una modalità distorta di pensare, che influenza in modo negativo l'umore e il comportamento del paziente.

La TCC aiuta le persone ad identificare i loro pensieri angoscianti e a valutare quanto essi siano realistici,
si concretizza, infatti, mettendo in luce le interpretazioni errate e proponendo delle alternative, ossia delle spiegazioni più plausibili degli eventi, allo scopo di produrre una diminuzione quasi immediata dei sintomi.

Infatti, una valutazione realistica delle situazioni e la modificazione del modo di pensare producono un miglioramento dell'umore e del comportamento.

Benefici duraturi si ottengono con la modifica­zione delle credenze disfunzionali sottostanti i comportamenti, e attraverso l'addestramento ad abilità cognitive e comportamentali atte ad aumentare la consapevolezza dell'individuo.

Perchè la Psicoterapia Cognitivo Comportamentale


La TCC è centrata sul presente, sul "qui ed ora" e sul futuro. Mira ad ottenere dei cambiamenti positivi e ad aiutare la persona ad uscire dalla sua "trappola cognitiva", piuttosto che fissare il lavoro sull'intera storia di vita della persona.

La Psicoterapia si pone come scopo la risoluzione concreta dei problemi psicologici, la diminuzione consistente del disagio personale, oltre che la diminuzione di atti e comportamenti disfunzionali messi in atto dall'individuo come strategia di affrontamento del proprio disagio psicologico

La Psicoterapia Cognitivo Comportamentale, inoltre, è orientata a trattamenti di breve durata, di solito la Psicoterapia varia dai 4 ai 12 mesi, con caden­za settimanale o, in alcuni casi, quindicinale.

E' una Psicoterapia che si "materializza" oltre che con il dialogo di tipo socratico, in cui lo psicoterapeuta cerca di far ragionare attivamente il paziente sui propri costrutti, credenze e convinzioni, anche stimolando il paziente a "lavorare" con la compilazione di test e questionari psicodiagnostici, diari giornalieri per la registrazione ed il monitoraggio dei comportamenti disfunzionali, ma anche dei pensieri ed emozioni sottese, schede per esercizi in studio e per i compiti a casa (homework).

Quindi il principio base della TCC è la collaborazione attiva che vede impegnati sia lo priscoterapeuta che il paziente per capire e sviluppare strategie che possano portare alla risoluzione dei problemi por­tati dal paziente stesso.

Sede legale: Via Giuseppe Garibaldi, 3 - 57023 Cecina (Livorno)
P.IVA 05954730486

Copyright © 2017 Dr.ssa Monica Buti - Psicologa
designed & developed by e-signs.net